Fotoristrutturazione vaginale

Dal 40 al 60% delle donne in menopausa presentano sintomi della sindrome uro-genitale, quali atrofia vaginale, dispareunia, secchezza, bruciore, prurito, IUS. Il trattamento non ablativo con laser a CO2 è stato proposto per ridurre i sintomi generati dalla sindrome uro-genitale attraverso un protocollo esclusivo privo di rischi e disconfort per le pazienti. Dai risultati alla fine del trattamento l’80% delle pazienti non riportano secchezza vaginale, il 90% delle pazienti non riferisce dispareunia e difficoltà ai rapporti.

Lascia un commento

Chiudi il menu
Centro Italiano Menopausa